notaz.descrizione  generaledignità
 in
I
  NodoLunare in Casa I
bisogno di veder riconosciuta la propria entità personale; la vita come una «traversata in solitario»
 in
II
  NodoLunare in Casa II
desiderio di costruire stabilmente qualcosa di piacevole e di sano; sensualità non del tutto «naif»
 in
III
  NodoLunare in Casa III
coltivare la coscienza del dialogo di coppia, trasformando il rapporto in uno scambio, e ogni scambio in un rapporto
 in
IV
  NodoLunare in Casa IV
culto della madre, della famiglia, della tradizione e del passato; grande senso della propria appartenenza
 in
V
  NodoLunare in Casa V
i legami offerti ed accettati sono incondizionati e senza compromessi; ma esigono, ahimè, altrettanto rispetto
 in
VI
  NodoLunare in Casa VI
rapporti condizionati al rispetto di determinate «regole», o interessi; precisi confini da difendere
 in
VII
  NodoLunare in Casa VII
essere con gli altri, per gli altri, accanto agli altri; vocazione al connubio ed alla socialità
 in
VIII
  NodoLunare in Casa VIII
piacere e sensi non sono tutto: dal loro superamento scaturiscono nuova vitalità, comunione e potere profondo
 in
IX
  NodoLunare in Casa IX
dal partner a se stessi, tutto concorre a garantire la misura ideale di respiro nelle scelte e pur completa dedizione
 in
X
  NodoLunare in Casa X
non è facile individuare legami che corrispondano ai propri requisiti di responsabilità ed impegno; esclusivismo
 in
XI
  NodoLunare in Casa XI
scelte umanitarie, partecipazione ideologica o lacci tecnologici si antepongono alla passionalità, sminuendone l'ardore
 in
XII
  NodoLunare in Casa XII
ove i confini dell'io si attenuano e vi è tanto da dare è più facile lasciarsi scegliere che deliberare